3 giu 2018

Il sogno svanisce, ma rimane una stagione da incorniciare

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

PRO PATRIA BUSTO LODETEX- POL.BESANESE 3-0

(25-16, 25-10, 28-26)

PRO PATRIA BUSTO LODOTEX: Maretti, Colombo, Bossi, Ferrazzo, Gasparotto, Cimmino, Travasoni, Lorandi, Luban, Ghia, Giannotti, Longhin (libero 1), Ye (libero 2). All: Volpicella

POL. BESANESE: Casiraghi Marco, Castiglioni Luigi, Carrara Sebastiano, Corti Leonardo, Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero) Colombo Riccardo (libero 2) . All: Stefano Chiera

Arbitri: Scalvenzi Pierino, Monchieri Valentino

34067448_10214083567356298_6469359081613164544_nTermina la stagione della Besanese con una sconfitta a Busto Arsizio nella gara 2 della finale play off, che consegna il passaggio in serie B alla Pro Patria e lascia un forte rammarico in casa biancorossa. Per i brianzoli rimane l’amarezza per questo finale di stagione, caratterizzato da tantissimi infortuni e acciacchi che non hanno permesso ai biancorossi di giocarsi al meglio tutte le proprie chances.

Il match di Busto vede una Besanese decisamente contratta nei primi 2 parziali, nei quali non c’è praticamente partita, con i bustocchi che controllano la gara senza faticare; nel terzo parziale i biancorossi si giocano il tutto per tutto e questo mina un pò le sicurezze dei padroni di casa, ma questo non basta agli ospiti per allungare il match.

Al di là di questa ultima fase della stagione, rimane un anno da ricordare in casa biancorossa, con una compagine allestita quasi completamente con ragazzi provenienti dalle nostre giovanili che hanno dimostrato di essere cresciuti in maniera esponenziale rispetto agli scorsi anni. E’ mancata la ciliegina sulla torta del risultato finale, che poteva essere la finale di coppa Lombardia o la conquista della promozione, ma sicuramente il lavoro fatto in questa stagione va ricordato e dovrebbe essere la base per i prossimi anni.

Un ringraziamento a chi ci ha dato la possibilità di fare un’altra stagione ai vertici della pallavolo regionale, che non è una cosa scontata e banale e un ringraziamento a chi ci ha sostenuto ed è tornato ad emozionarsi e a farci emozionare alla  Bombonbera, come non accadeva ormai da troppo tempo.

Articoli più commentati

Lascia un messaggio

Message:

Collegati con Facebook: