24 gen 2018

Nessuno sgambetto dagli ex

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

POL. BESANESE – POLISPORTIVA OA OMATE 3-0

(25-21, 25-22, 25-21)

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo,  Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1), Colombo Riccardo (libero 2). All: Stefano Chiera

POL. OA OMATE: Schmidt, Ponti, Rovelli, Rivolta, De Maria, Zecchillo, Spreafico, Ulisse, Lupoli, Stirparo, Clavijo, Rivolta (libero 1), Fissi (libero 2). All: Di Luccio

Arbitro: Comitto Fabio

_D3_0533Prosegue il percorso della Besanese, che nel turno infrasettimanale non fa sconti nemmeno al grande ex, Piero Di Luccio, che fa il suo ritorno alla Bombonera alla guida di Omate. I biancorossi giocano un match attento e centrato, senza cali di concentrazione, ad eccezione delle fasi iniziali del terzo set.

La partenza dei padroni di casa è convincente, con Omate che deve inseguire immediatamente sul 7-3; i padroni di casa mantengono un buon margine, ma commettono qualche ingenuità di troppo e questo consente agli ospiti di rimanere in scia. Omate rientra, ma sul 19-18 per la Besanese gli ospiti perdono una banda a causa di un infortunio alla caviglia e questo inevitabilmente favorisce i padroni di casa che conquistano il parziale. Nel secondo set il trend è più o meno lo stesso del primo, con la Besanese che sembra essere in controllo della partita, ma non riesce mai a piazzare un break decisivo. Omate ne approfitta e si porta avanti 18-20, ma i biancorossi reagiscono immediatamente e ribaltano rapidamente il parziale volando sul 2-0. Inizio terzo da incubo per i padroni di casa, i quali non riescono più a ricevere e vanno sotto 7-1; fortunatamente la Besanese raddrizza rapidamente la situazione grazie ad un ottimo turno al servizio e sul 13 pari la rimonta è servita. Le squadre proseguono a braccetto fino al 20 pari, quando la capolista piazza la zampata e manda in archivio la pratica.

Sicuramente una prova positiva per i biancorossi, i quali sembrano seguire un buon percorso di crescita per tutto il gruppo. Il prossimo impegno sarà quasi proibitivo, infatti la Besanese è attesa giovedì 01/02/18 a Ponte Oglio, Brescia. Si proverà a fare il massimo possibile, ma certamente chi ha strutturato i calendari avrebbe dovuto pensare alle difficoltà che si generano mettendo delle gare infrasettimanali.

 

Articoli più commentati

Lascia un messaggio

Message:

Collegati con Facebook: