« Articoli più vecchi Abbonati agli articoli

1 mar 2015

Il dolce sapore della vittoria

Scritto da Obo nella sezione B2 maschile | Nessun commento

PALLAVOLO VILLANUOVA – POL .BESANESE 2-3

(21-25, 18-25, 25-16, 25-21, 9-15)

PALLAVOLO VILLANUOVA: Bertelli, Grumi, Marini, Boioni, Quartarone, Cominelli, Ischia, Rinaldin, Signorelli,Candeli, Franchini (libero). All: Caldara

POL. BESANESE: Corti Leonardo, Corti Luca, Maggioni Andrea, Maggioni Andrea Jr, Motta Gianluigi, Olivati Andrea, Ruggeri Roberto, Sangalli Paolo, Tritini Andrea,  Zago Michele, Pozzi Matteo (libero). All: Luca Damonti

Arbitri: Spiazzi Ivan, Galeazzo Marco

Vittoria!!!E questo dovrebbe già bastare, per una besanese che era a secco di successi dal 2014, ma siccome i biancorossi amano fare le cose complicate, anche a Villanuova è stato difficile;  soprattutto anche questa volta non mancano i rimpianti per i brianzoli, sopra per due set a zero, ma costretti all’ennesimo tie-break a causa della propria paura di vincere e per merito di una compagine, Villanuova, che non ha mai mollato e ha disputato il terzo e il quarto con un’intensità di gioco incredibile.

L’avvio di partita è piuttosto equilibrato, con le squadre che non spiccano per il livello di attenzione, per cui sono gli errori a farla da padrone; si arriva al secondo time out tecnico con la besanese sopra di un paio di lunghezze e gli ospiti sono abili ad incrementare questo vantaggio fino alla fine del set, grazie ad un cambio palla fluido e ad una difesa di ottimo livello. Biancorossi avanti per 1-0 e sulle ali dell’entusiasmo partono forte anche nel secondo parziale; sicuramente questa è la fase di gara migliore della besanese, con gli ospiti attenti in tutti i fondamentali, soprattutto nelle coperture e in battuta. L’ottimo livello di gioco dei brianzoli, costringe Villanuova a forzare in tutti i fondamentali e questo porta i bresciani a commettere un numero molto elevato di errori, che dà il via libera ad una buona Besanese per volare senza nessun patema 2-0. Ad inizio di terzo set succede tutto ciò che non ci si aspetta, infatti dopo 4/5 azioni lottate e il punteggio in equilibrio, gli ospiti entrano in un black out totale in attacco e in men che non si dica si trovano sotto per 10-2; parziale ovviamente compromesso e la Besanese va con la testa già al quarto set. Purtroppo ad inizio quarto gli ospiti tornano a soffrire in attacco e si materializza piano piano l’incubo delle ultime due rimonte subite, con Villanuova che si porta avanti per 6-2, ma i biancorossi stavolta non mollano e non staccano la spina, provando a rientrare e riuscendoci sul 9-8, ma qualche ingenuità di troppo consente ai padroni di casa di allungare nuovamente fino al 17-11. Il set sembra compromesso, ma i brianzoli provano orgogliosamente una tardiva rimonta, che però sarà fondamentale per il quinto set, dove finalmente la Besanese si ritrova e al cambio di campo si presenta avanti per 8-4,per poi allungare nuovamente sul 10-5. I bresciani provano una disperata rimonta, fino al 12-9, ma gli ospiti scacciano i fantasmi e conquistano una meritata vittoria.

Probabilmente si potevano portare via 3 punti, ma visto il momento di difficoltà, una vittoria ci voleva assolutamente ed averla conquistata è quello che conta di più per lavorare in maniera più serena e tornare ad avere un pò di autostima; prossimo impegno, durissimo, contro Lorini Montichiari, per provare a prendere punti importanti.

 

22 feb 2015

Copy & Paste

Scritto da Obo nella sezione B2 maschile | Nessun commento

POL. BESANESE –E’ PIU’ VIADANA MANTOVA 2-3

(31-29, 25-12, 19-25, 25-14, 14-16)

POL. BESANESE: Corti Leonardo, Corti Luca, Maggioni Andrea, Motta Gianluigi, Olivati Andrea, Ruggeri Roberto, Sangalli Paolo, Tritini Andrea, Zago Michele, Nussi Ivan, Pozzi Matteo (libero). All: Luca Damonti

E’ PIU’ VIADANA MN: Chiesa, Tanzi, Bolzoni, Schiavo, Locotti, Mariani, Armeti, Vecchi, Sarubbi, Vezzoni, Bellomaria, Bettini (libero 1), Galli (libero 2). All: Codeluppi

Arbitri: Poemo, Trinchero

Altra rimonta subita dalla Besanese, che fotocopia la gara di Parma della scorsa settimana anche nel match casalingo con Viadana; i biancorossi sopra per 2-0 non hanno la forza di chiudere la partita e questa volta l’amarezza è doppia, vista l’incredibile rimonta compiuta dai padroni di casa nel primo parziale. L’avvio di match è da incubo per i brianzoli, con Viadana che vola 8-2, grazie ad un servizio devastante e a qualche fischio arbitrale generoso; la besanese sembra faticare ad entrare in gara, ma i padroni di casa mantengono alta l’attenzione e piano piano iniziano a rosicchiare qualche punticino alla volta. L’insperato pareggio giunge a quota 20 e il finale è incredibile, con le squadre che si sopravanzano continuamente, ma è la besanese che si porta 1-0 grazie ad un ace. La grande impresa del primo parziale esalta i padroni di casa e deprime gli ospiti, che non giocano il secondo set, lasciando via libera ai biancorossi che volano 2-0, sfruttando l’assenza dal campo dei mantovani. Il terzo set è molto più equilibrato, con le squadre che viaggiano a braccetto fino a 12, poi i biancorossi iniziano a perdere contatto lentamente a causa dei propri errori; Viadana ne approfitta e non si pregare per allungare e conquistare con autorità il set, grazie ad un impianto di difesa decisamente cresciuto. Sul 2-1 per la Besanese si materializza l’incubo della settimana precedente e infatti nel quarto set i biancorossi non si presentano in campo e si giunge al tie-break. Nel quinto set la tensione è molto alta, ma la battaglia è molto bella e intensa, con Viadana che cambia campo avanti 8-6, ma Besana non molla, torna in pareggio e rimane attaccata con le unghie e con i denti; nel finale la differenza la fanno però gli ospiti, che hanno una capacità superiore di mettere a terra la palla e chiudono la partita.

Tanta, tantissima amarezza per la Besanese per avere gettato al vento un’altra importante occasione, soprattutto per la situazione positiva che si era creata; è un momento delicatissimo, ma almeno si è mossa la classifica. Bisogna ripartire dalla prossima partita di Villanuova, per ritrovare il successo e ricominciare a macinare punti.

15 feb 2015

Besanese sciupona

Scritto da Obo nella sezione B2 maschile | Nessun commento

OPEM AUDAX PARMA– POL .BESANESE 3-2

(21-25, 25-16, 25-17, 25-12)

OPEM AUDAX PARMA: Ferrari, Laramassoni, Arena, Bassoli, Frazzi, Ferrari, Angelelli, Chioni, Pazzoni, Corradini, Barigazzi, Malmusi (libero 1), Carpi (libero 2) All: Meringolo

POL. BESANESE: Corti Leonardo, Corti Luca, Maggioni Andrea, Maggioni Andrea Jr, Motta Gianluigi, Olivati Andrea, Ruggeri Roberto, Sangalli Paolo, Tritini Andrea,  Zago Michele, Pozzi Matteo (libero). All: Luca Damonti

Arbitri: Antonaci Lucio, Magnani Chiara

Uscire con un punto dalla trasferta di Parma, lascia molto amaro in bocca alla Besanese che, avanti per due set a zero, sperava di conquistare finalmente la vittoria e tutta la posta in palio; riconoscendo i meriti dei padroni di casa, che non si sono mai dati per vinti, ai biancorossi è mancato l’istinto del killer per chiudere la gara nel terzo parziale.

Andiamo con ordine: inizio di partita decisamente di basso profilo tecnico, con le squadre che commettono parecchi errori e sono molto disordinate; la besanese comunque mantiene qualche lunghezza di vantaggio per tutto il set, ma nel finale Parma rientra e si va ai vantaggi. Gli ospiti sono meno fallosi e si portano avanti 1-0; secondo parziale che viaggia sul canovaccio del primo, con le squadre che sbagliano parecchio in tutti i fondamentali e i biancorossi che però restano sempre davanti nel punteggio. Questa volta a Parma non riesce la rimonta e la besanese chiude in maniera autoritaria il secondo set, portandosi 2-0 e sull’inerzia anche in vantaggio 5-2 nel terzo; purtroppo i brianzoli non hanno la capacità di imprimere un’altra accelerazione che potrebbe risultare decisiva. E’invece Parma che rialza la testa e inizia a mettere più grinta in campo e questo sembra sorprendere la besanese che lentamente si innervosisce e si spegne. Rimonta nel terzo servita e anche il quarto set è tutto di marca emiliana, con i biancorossi che rimangono in partita fino a metà parziale, ma poi si sciolgono di nuovo e l’inerzia della partita è tutta nelle mani dei padroni di casa. Il tie break parte in equilibrio, si arriva sul 5-5, poi cambio campo sul 8-6 per Parma, ma i biancorossi commettono 5 errori di fila che taglia le gambe agli ospiti e l’insperata rimonta di Parma si compie.

La besanese ha mosso la classifica e questo sicuramente è una nota positiva, ma sicuramente si poteva fare molto di più, soprattutto in virtù di come si era messa la partita; non bisogna mollare in questo momento e provare a fare punti giù dal prossimo match casalingo con Viadana. FORZA RAGAZZI!!!!

 

8 feb 2015

La capolista è troppo superiore alla Besanese

Scritto da Obo nella sezione B2 maschile | Nessun commento

POL. BESANESE –OSGB UNITED SERVICE R.E. 1-3

(20-25, 20-25, 25-23, 10-25)

POL. BESANESE: Corti Leonardo, Corti Luca, Maggioni Andrea, Motta Gianluigi, Olivati Andrea, Ruggeri Roberto, Sangalli Paolo, Tritini Andrea, Zago Michele ,Pozzi Matteo (libero). All: Luca Damonti

OSGB UNITED SERVICE R.E: Santini, Perella, Dalboni, Lancellotti, Di Bernardo, Bigliardi, Milani, Canulli, De Marco, Mazzali, Panini, Grilli (libero 1), Anigoni (libero 2). All: Costi

Arbitri: Martinelli Alessandra, Siclo Alessandro

La besanese viene sconfitta dalla capolista Campagnola alla Bombonera,  ma i biancorossi possono essere soddisfatti della prestazione, in quanto per 3 set sono rimasti in partita contro i fortissimi emiliani, compagine che sta dominando con pieno merito il campionato; i padroni di casa disputano una partita gagliarda, ma la superiore fisicità ed esperienza degli ospiti alla lunga emerge  fa la differenza.

L’avvio di partita è in salita per la Besanese con gli ospiti che dimostrano la loro superiorità e giocando con autorità si portano immediatamente avanti di qualche lunghezza; i biancorossi però reagiscono con orgoglio e al secondo time out tecnico sono a sole 2 lunghezze di distacco. Besanese che pur commettendo qualche errore di troppo rimane in gara, ma nel finale Campagnola piazza l’allungo decisivo e vola 1-0. Il secondo parziale ha un andamento molto simile al primo, con la Besanese che può rammaricarsi per qualche palla di troppo caduta in difesa e per qualche ricostruzione non finalizzata; gli ospiti fanno il loro compito e ancora una volta nel finale prevalgono senza patemi. Il terzo set sembra avere il canovaccio dei precedenti, con Campagnola che scappa, la Besanese che insegue e il finale sembra già scritto, ma i biancorossi hanno una reazione nervosa importante e riescono con le unghie a conquistare il set e ad allungare il match al quarto, set nel quale però, come dimostra il punteggio, non c’è mai storia, in quanto Campagnola disputa una prima metà di set mostruosa a muro e in difesa abbattendo così le resistenze brianzole.

Non era di sicuro questa la partita nella quale i biancorossi dovevano tornare a fare punti, ma almeno hanno dato dei segnali di vita e di reazione importanti, che dovranno essere confermati nel prossimo importantissimo match di Parma.

25 gen 2015

La Besanese non sa più vincere

Scritto da Obo nella sezione B2 maschile | Nessun commento

POL. BESANESE –TEMPINI AZZANO BRESCIA 0-3

(20-25, 22-25, 19-25)

POL. BESANESE: Corti Leonardo, Corti Luca, Maggioni Andrea, Maggioni Andrea Jr, Motta Gianluigi, Olivati Andrea, Ruggeri Roberto, Sangalli Paolo, Tritini Andrea, Zago Michele, Nussi Ivan ,Pozzi Matteo (libero). All: Luca Damonti

TEMPINI AZZANO BRESCIA: Sabaragamu, Rachtian, Crotti, Rinaldi, Tononi, Fraccaro, Indiani, Fava, Gorlani, Debiasi, Zoadelli (libero). All: Zappa

Arbitri: Rutilano, Mancini

Altra sconfitta per la besanese che viene battuta a domicilio da Azzano, in una gara nella quale i padroni di casa non fanno malissimo, ma sicuramente i bresciani dimostrano di avere qualcosa di più in questo momento, soprattutto a livello di convinzione e compattezza di squadra; per i biancorossi si è visto qualche piccolo passettino in avanti rispetto alle ultime due uscite, ma certamente è una Besanese ancora lontana parente di quella di inizio stagione.

L’avvio di partita è promettente per i padroni di casa che riescono a mettere immediatamente la testa avanti, sul 8-5, grazie anche ai molti errori al servizio degli ospiti; biancorossi avanti anche al secondo time out tecnico, 16-14, ma Azzano è decisamente entrata in partita e quando i bresciani operano il sorpasso, sul 18-17, in casa biancorossa si spegne la luce e il primo set va agli ospiti. Nel secondo parziale il canovaccio è più o meno lo stesso, con una besanese meno fallosa, che rimane orgogliosamente attaccata nel punteggio fino a due terzi di set; i bresciano dimostrano di avere più fluidità nel cambio palla e una maggiore presenza a muro. Tutto questo si tramuta in un finale simile al primo, con la besanese in affanno che deve soccombere. Nel terzo set è Azzano che fa la partita, mantenendo sempre 2-3 lunghezze di vantaggio; i biancorossi rimangono in partita fino al 15-12, quando un paio di errori banali dei padroni di casa danno via libera ai bresciani, che incamerano i 3 punti.

E’ un momento negativo per la besanese e la pausa arriva nel momento giusto, dando così la possibilità di lavorare con calma per due settimane, per provare a recuperare le certezze smarrite; si ricomincia il 7 febbraio con la capolista Campagnola, di sicuro tutt’altro che un avversario agevole, ma è un campionato talmente folle che può succedere di tutto.

18 gen 2015

La besanese dura un set e mezzo

Scritto da Obo nella sezione B2 maschile | Nessun commento

TIPIESSE PALLAVOLO CISANO BG– POL .BESANESE 3-1

(21-25, 25-16, 25-17, 25-12)

TIPIESSE PALLAVOLO CISANO BG: Milesi, Vicidomini, Carenini, Comi, Riva, Migliorini, Bernardi, Sala, Singh, Sartirani, Losa, Possia (libero 1), Oliveti (libero 2). All: Marchesi

POL. BESANESE: Corti Leonardo, Corti Luca, Maggioni Andrea, Maggioni Andrea Jr, Motta Gianluigi, Olivati Andrea, Ruggeri Roberto, Sangalli Paolo, Tritini Andrea,  Zago Michele, Nussi Ivan (libero 1), Pozzi Matteo (libero 2). All: Luca Damonti

Arbitri: Inconis Vladimiro, Mutzu Martis Massimiliano

Altra sconfitta per la Besanese che viene battuta in maniera piuttosto netta anche sul campo di Cisano; i biancorossi, dopo aver giocato un set e mezzo di buon livello, si sciolgono al cospetto dei padroni di casa, che disputano un buon match, sicuramente però agevolati dalla pochezza degli ospiti.

L’avvio di partita fa ben sperare i brianzoli, in quanto la Besanese riesce a portarsi subito in vantaggio di qualche lunghezza; gli ospiti giocano una discreta pallavolo, riuscendo a tenere a bada gli attacchi avversari con il muro e la difesa; Cisano rientra a metà parziale, sul 14 pari, ma la besanese ha la forza di reagire  e allungare nuovamente per conquistare il primo set. Nel secondo parziale, Cisano parte subito forte avanti per 4-1, ma gli ospiti hanno la capacità e l’umiltà di mettersi a lottare e con la grinta più che con il gioco e tornano sotto; da metà parziale si spegne però la luce in casa biancorossa e Cisano va 1-1. Ad inizio terzo la besanese sembra aver ritrovato un pò di compattezza, ma purtroppo è solo un fuoco di paglia e i biancorossi lasciano via libera ad un ottimo Cisano, sia nel terzo che nel quarto set, come dimostrano i parziali, inequivocabili.

Purtroppo non è un buon momento per la Besanese, che deve recupeare le certezze e le sicurezze di inizio stagione e l’unica strada per farlo è continuare a lavorare, senza abbattersi; prossimo impegno, finalmente in casa, contro il quotatissimo Azzano, speriamo nell’effetto Bombonera.

« Articoli più vecchi Abbonati agli articoli