« Articoli più vecchi Abbonati agli articoli

10 dic 2017

La Besanese vede Cazzago solo in TV

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

POL. BESANESE – RADICI TV CAZZAGO 0-3

(21-25, 20-25, 14-25)

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo,  Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1), Colombo Riccardo (libero 2). All: Stefano Chiera

RADICI TV CAZZAGO: Donna, Valloncini, Belotti, Branz, Simoni, Pessina, Cosa, Casnici, Leali, Scabelli, Pavone (libero 1), Cripezzi (libero 2). All: Antonini.

Arbitri: Rovagnati Luca, Gentile Nikitin Mykyta

Primo zero stagionale per la Besanese che subisce una netta sconfitta contro Cazzago; i bresciani sono una delle squadre favorite per la vittoria finale e in terra brianzola dimostrano il perchè dei favori del pronostico, dimostrandosi compagine di qualità superiore rispetto alla media del campionato. La Besanese disputa una discreta gara per 2 parziali, palesando però i soliti limiti che vengono sfruttati da un avversario anche molto esperto.

La partenza è comunque di marca biancorossa, con la Besanese che riesce a mettere in difficoltà la ricezione ospite e con Cazzago che commette qualche errore di troppo in attacco. Biancorossi avanti per 13-11 e poi di nuovo sul 17-15. A metà set l’inerzia scivola però lentamente nelle mani bresciane, con le parti che si invertono: la Besanese molla in ricezione e inizia a sbagliare in tutti i fondamentali mentre Cazzago è più centrata e conquista senza troppi problemi il primo set. Il secondo inizia in maniera equilibrata, con i padroni di casa che provano in tutti i modi a rimanere in scia, sempre aggrappati al meno 2 meno 3. La superiorità degli ospiti è evidente, infatti con un’altra sgasata Cazzago spegne ogni velleità di rimonta Besanese. Sotto per 2-0, nel terzo la Besanese non ha più la forza di reagire la gara si chiude rapidamente.

Non è tutto da buttare in questa serata per i padroni di casa che hanno dimostrato a tratti di poter anche stare in partita con la capolista, ma certamente la Besanese deve togliere quei macrodifetti che la fanno faticare contro tutti. Prossimo impegno l’ostica trasferta a Merate, nella quale i biancorossi proveranno a portare a casa qualche punto.

 

3 dic 2017

Una spenta Besanese grassa 3 punti

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

YAKA VOLLEY SU- POL .BESANESE 1-3

(25-18, 21-25, 22-25, 20-25)

YAKA VOLLEY SU: Roncoroni, Calo, Daverio, Tarabolo, Somaini, Caletti, Tosi, Caspani, Ferrario, Rodini, Pinna, Moreno (libero). All: Mattiroli

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo, Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo,  Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1), Colombo Riccardo (libero 2). All: Stefano Chiera

Arbitro: Gerosa Roberto

23558009_10213606274125388_63724600_oLa classica espressione “vincere senza convincere” descrive al meglio quanto fatto dalla Besanese nella trasferta di Malnate. I biancorossi non disputano certamente la loro miglior prestazione stagionale, ma tanto basta per conquistare l’intera posta in palio contro i giovani varesini. Yaka disputa una gara gagliarda, minando le certezze brianzole grazie ad una fase di muro difesa molto efficace che costringe la Besanese a trovare nuove soluzioni in attacco.

Il primo set è tutto di marca varesina, con i padroni di casa che scappano subito avanti sull’8-3; la Besanese riesce a reagire grazie al muro e al servizio e impatta a quota 13. I biancorossi però, anziché premere nuovamente sull’acceleratore commettono 5 errori consecutivi in attacco dando via libera allo Yaka, che conquista agevolmente il primo parziale. Nel secondo set la Besanese continua a stentare, ma fortunatamente il punteggio rimane in equilibrio e i biancorossi fanno valere la loro maggiore esperienza nelle fasi centrali del set. La Besanese si presenta al rush finale con qualche lunghezza di vantaggio e questo permette agli ospiti di pareggiare il conto dei parziali. Terzo set che sembra ricalcare il primo, con Yaka che parte forte a muro e in difesa e gli ospiti sono costretti ad inseguire, essendo sotto di 3-4 lunghezze. I brianzoli trovano una buona rotazione al servizio che permette agli ospiti di rientrare e di gestire il punteggio nel finale, sfruttando qualche ingenuità di troppo dei giovani padroni di casa. Al termine del set un guasto all’impianto elettrico stoppa la gara per una ventina di minuti e alla ripresa Yaka sembra distratto e regala di tutto e di più. La Besanese ne approfitta riuscendo a portarsi avanti fino al 19-13 ma gli ospiti arrivano a fine set col fiato corto e solo qualche regalo varesino permette ai biancorossi di archiviare la pratica.

Una prestazione non ottimale ci può stare in un avvio di campionato sicuramente positivo per la Besanese, ma certamente servirà qualcosa di diverso sabato prossimo per contrastare una delle corazzate di questo girone, Cazzago, che si presenterà alla Bombonera più agguerrita che mai.

26 nov 2017

Il classico doppio colpo: tappa e maglia!!

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

POL. BESANESE – GONZAGA MILANO VOLLEY 3-1

(17-25, 25-14, 25-19, 25-17)

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo,  Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1), Colombo Riccardo (libero 2). All: Stefano Chiera

GONZAGA MILANO VOLLEY: Pecin, Scimone, Magatelli, Bosco, Punzi, Buzzetti, Frasconi, Guichard, Di Stefano, Messori, Loddo, Bruno (libero 1), Capitanio (libero 2). All: Capitanio

Arbitri: Bonzanni Andrea, Piscitelli Filomena

La Besanese incamera ancora 3 punti grazie al bel successo conquistato contro Gonzaga; i biancorossi hanno faticato 23546888_10213606272725353_775916646_osoprattutto nel primo set, ma la vittoria è stata sicuramente meritata in particolar modo per l’atteggiamento e la voglia dimostrate dai brianzoli. Gonzaga si dimostra squadre molto ostica, con un servizio ficcante e con qualche attaccante sopra la media e i milanesi daranno filo da torcere a tutti durante l’anno in quanto squadra giovane e in crescita.

Nel primo parziale la Besanese è in balia totale del servizio degli ospiti che a suon di battute sgretolano la linea di ricezione biancorossa; i padroni di casa non riescono a sviluppare gioco e il set scivola via velocemente nelle mani milanesi. Nel secondo sono i biancorossi a partire forte, grazie ad una difesa efficace su tutti i palloni e ad un contrattacco sempre ficcante; i brianzoli scavano subito un bel solco nel punteggio e non consentono a Gonzaga di rientrare. Si va al terzo con la Besanese che nuovamente parte forte e conquista qualche lunghezza di vantaggio ma gli ospiti ricominciano a sfoderare un servizio monstre che manda ancora in tilt i padroni di casa; Gonzaga accorcia fino al meno 2, sul 17-15 ma a questo punto c’è un nuovo allungo biancorosso, grazie ad ottimi muri e a qualche super azione difensiva che esalta il pubblico della Bombonera. Besana avanti per 2-1 e inerzia positiva nel quarto, con i padroni di casa avanti fin da subito e che volano sul 19-11; gli ospiti provano a metterla in bagarre, ma i biancorossi si dimostrano quadrati e proseguono sulla loro strada, portando a casa set e match.

E’ stata sicuramente una buona prova per la Besanese, ma c’è ancora molto da lavorare per i biancorossi, sia dal punto di vista tecnico su alcuni fondamentali nei quali andiamo troppo in difficoltà,sia dal punto di vista della gestione della gara, nota dolente per i brianzoli. Prossimo impegno in trasferta contro i giovani dello Yaka, compagine agguerrita,  soprattutto tra le mura amiche.

 

19 nov 2017

La Besanese digerisce bene McDonald’s

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

MCDONALD’S BRESCIA ATLANTIDE – POL .BESANESE 0-3

(21-25, 18-25, 14-25)

MCDONALD’S BRESCIA ATLANTIDE: Colombo, Cosentino, Bergoli, Tastolli, Giacomazzi, Raza, Straolzini, Facchetti, Cruz, Turla (libero). All: Bergoli

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo, Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo,  Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1), Colombo Riccardo (libero 2). All: Stefano Chiera

Arbitro: Romoli Fabio

23314208_10213555097045993_777107073_oLa Besanese torna con un successo anche dalla trasferta di Brescia, contro i giovani dell’Atlantide, che privi di alcuni ragazzi aggregati alla serie A si dimostrano tenaci, ma sicuramente alla portata dei biancorossi; gli ospiti infatti, dopo un primo parziale non giocato benissimo, ingranano le giuste marce e fanno valere la propria maggiore esperienza.

Besanese che sembra aver preso sotto gamba l’impegno, con una partenza molto a rilento; biancorossi avanti di qualche lunghezza, ma i bresciani rientrano e impattano a 14; qualche scambio punto a punto, poi la Besanese grazie a qualche difesa ben assestata e ad un muro solito incamera il primo set. Nel secondo parziale i giovani bresciani iniziano a dare qualche segno di cedimento e gli ospiti con un gioco maggiormente pulito e ordinato vanno tranquillamente sul 18-10. Il set è tutto di marca biancorossa e nel terzo la musica non cambia con gli ospiti che fanno il ritmo dall’inizio senza mai concedere la possibilità ai padroni di casa di rientrare.

Viste le circostanze, il successo era doveroso per la Besanese per proseguire il cammino, soprattutto guardando ai prossimi durissimi impegni che attendono i biancorossi, ad iniziare dal prossimo match casalingo contro Gonzaga.

12 nov 2017

La LODEtex alla Besanese

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

POL. BESANESE – PRO PATRIA BUSTO LODETEX 3-1

(25-23, 25-17, 18-25, 27-25)

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo,  Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1), Colombo Riccardo (libero 2). All: Stefano Chiera

PRO PATRIA BUSTO LODETEX: Maretti, Quattro, Colombo, Bossi, Ferrazzo, Gasparotto, Cimmino, Travasoni, Lorandi, Luban, Giannotti, Longhin (libero 1), Ye (libero 2). All: Volpicella

Arbitri: Campanile Daniele, Maderna Francesco

23558009_10213606274125388_63724600_o (1)Bella vittoria della Besanese che in una battaglia di quasi 2 ore supera la Pro Patria Busto; nonostante quello che dice la classifica, i bustocchi sono un’ottima squadra, con elementi di livello che sicuramente daranno del filo da torcere a molti nel corso della stagione. I biancorossi disputano una buonissima gara, venendo fuori più volte da situazioni difficile, grazie ad un muro efficace e ad un attacco su ottimi livelli.

Avvio di gara nel quale sono gli ospiti a fare il ritmo e l’andatura, con la Besanese che soffre particolarmente in ricezione e fatica a costruire azioni di gioco fluide; dalla metà del parziale, i padroni di casa trovano finalmente il ritmo iniziano a rosicchiare punto su punto e impattano a quota 20. Nel finale i biancorossi fanno la differenza a muro e al servizio, conquistando un durissimo primo set. Nel secondo le cose si mettono subito bene per la Besanese che con un buon servizio mette in difficoltà gli ospiti, i quali ci mettono del loro commettendo diversi errori, soprattutto in attacco. Biancorossi che si involano sul 12-6 e nuovamente sul 18-11 e nella fase finale i brianzoli controllano il parziale, andando 2-0. La Besanese come spesso le capita in questa stagione non ha la cattiveria giusta per completare l’opera e dopo una fase centrale di terzo set nella quale le squadre vanno punto a punto, gli ospiti piazzano un parzialino di 4-0, andando sul 12-16 e lanciandosi verso il quarto set. Busto riparte forte e difende su tutti i palloni, minando le certezze biancorosse; la Besanese deve inseguire e sembra un pugile contato in piedi, ma i padroni di casa hanno la forza e la capacità tecnica di reagire, ribaltando le cose e conquistando il set e tutta la posta in palio.

Un bel successo per i biancorossi, davanti ad un pubblico finalmente coinvolto e contro una squadra tosta, che non ha mai mollato. La Besanese deve continuare a lavorare, senza mollare niente; prossimo impegno contro Atlantide Brescia, trasferta sicuramente complicata per molte ragioni.

 

 

5 nov 2017

Vittoria sudata ma meritata

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

PALLAVOLO LIPOMO – POL .BESANESE 1-3

(24-26, 25-21, 21-25, 21-25)

PALLAVOLO LIPOMO: Botti, Lambrughi, Bagni, Tettamanti Frisone, Sala, Basoli, Durante, Bompani, Tucci, Boleso, Carachino (libero). All: Borghi

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo, Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo,  Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1), Colombo Riccardo (libero 2). All: Stefano Chiera

Arbitro: Ciro Romeo

23335873_10213555095365951_1725245561_o (1)Nell’ormai classico match contro Lipomo, la Besanese conquista 3 punti molto importanti contro una compagine tignosa, tosta, che non ha mai mollato su nessuna palla; i biancorossi giocano a loro volta un match gagliardo e rimangono sempre attenti e concentrati nelle fase decisive, riuscendo anche a tratti a mostrare una buona pallavolo.

L’avvio di gara è di marca biancorossa, con la Besanese che mantiene il controllo del gioco e del punteggio grazie ad una buona ricezione e ad un cambio palla fluido. Ospiti avanti nettamente nel punteggio che però piano piano levano il piede dall’acceleratore e consentono a Lipomo di rientrare e di rimettere tutto in gioco. Il finale è punto a punto, con la Besanese che cancella un set point e ribalta rapidamente la situazione, conquistando il primo parziale. Nel secondo set la partenza è in favore dei comaschi, che volano via sul 6-1; i biancorossi rimangono in partita e con calma limano il gap, fino a trovare la parità a quota 17. La Besanese poi paga lo sforzo della rimonta e commette un paio di ingenuità che danno di nuovo fiato ai padroni di casa che impattano sull’1-1. Terzo set che vede ancora la Besanese ripartire a fionda, sfruttando le difficoltà in ricezione dei padroni di casa e con gli ospiti che mostrano una buona intensità in fase di muro/difesa. Brianzoli avanti per 16-11 ma con un nuovo black out che dà un’altra chance a Lipomo. Come nel primo set, gli ospiti si rimettono in carreggiata nel momento decisivo e conquistano il parziale. La gara è ben indirizzata per la Besanese e infatti il quarto parziale ricalca l’andamento dei precedenti, con gli ospiti che riescono a frenare sul nascere qualsiasi velleità di rimonta comasca, portandosi a casa una vittoria pesante.

Sicuramente è stata una gara giocata su ritmi importanti e con una grande intensità, con la Besanese che ha dimostrato di poter tenere buoni livelli di gioco; ora il passo successivo sarà quello di dare più continuità a questo livello e limitare i momenti di difficoltà. Prossimo impegno la complicatissima sfida con Pro Patria Busto Arsizio.

« Articoli più vecchi Abbonati agli articoli