« Articoli più vecchi Abbonati agli articoli

26 mar 2017

Keep on fighting

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

POL. BESANESE – GALSTAFF INSUBRIA MORNAGO 3-1

(26-28, 25-17, 25-19, 25-16)

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Beretta Paolo, Corti Leonardo, Guastalli Davide, Maggioni Andrea, Motta Gianluigi, Pugliese Andrea, Riva Alessandro, Sangalli Paolo,Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Pozzi Matteo (libero). 1 °All: Debora Incoli,  2° All: Giorgio Baglivo

GALSTAFF INSUBRIA MORNAGO: Pulironi, Gallivanoni, Steidl, Martinelli, Leoni, DelTorchio, Braglia, Cardazzo (libero). All: Colombo

Arbitro: Formenti Alessandro

DSC01000Vittoria doveva essere e vittoria è stata per la Besanese che conquista 3 punti contro Mornago. Il match non era facile per i biancorossi, considerando il periodo non felicissimo della Besanese e considerando il fatto che i varesini venivano da 2 risultati positivi.

L’avvio di partita è buono per la Besanese che, sfruttando i numerosi errori degli ospiti, allungano fin da subito; i biancorossi sembrano in controllo sul 16-10, ma come spesso capita in questo periodo i padroni di casa si spengono lentamente e faticano e mettere la palla a terra. Mornago lentamente rientra e si va al punto a punto finale, con la Besanese che spreca 2 occasioni per chiudere dando via libera agli ospiti, che conquistano il set. Nel secondo sono ancora i padroni di casa a partire forte ma Mornago non molla e impatta a 10. Questa volta la Besanese non si demoralizza e piazza un deciso allungo grazie al muro e al servizio, incamerando senza problemi il set. Terzo set con avvio equilibrato con i biancorossi che hanno calato l’intensità e i varesini ne approfittano andando 6-9. I padroni di casa si risvegliano e piazzano un bel break, andando fino 12-9 per poi proseguire sullo slancio fino alla conquista del parziale. Nel quarto la gara sembra già in ghiaccio sul 10-4 per la Besanese, ma ai biancorossi quest’anno piace complicarsi la vita e consentono a Mornago di tornare fino al -2. I varesini non hanno più energia per completare la rimonta, per cui i padroni di casa archiviano la pratica.

Sicuramente non è stata una gara scintillante, ma per la Besanese era importante fare bottino pieno per avere un pò di tranquillità ed entusiasmo per le prossime partite, iniziando con lo scontro della prossima settimana con Voghera.

 

 

19 mar 2017

Uno zero immeritato

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

POL. BESANESE –ETE INTERNATIONAL 1-3

(25-19, 20-25, 20-25, 21-25)

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Beretta Paolo, Corti Leonardo, Guastalli Davide, Maggioni Andrea, Motta Gianluigi, Pugliese Andrea, Riva Alessandro, Sangalli Paolo,Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Pozzi Matteo (libero). 1 °All: Debora Incoli,

ETS INTERNATIONAL: Pietroni, Pierangeli, Bonessi, Bondi, Callari, Baini, Gambardella, Paolino, Lella, Maionaro, Grisi, Codarri (libero). All: Feltri

Arbitri: Gerosa Roberto

17392885_10210642241605305_1148669546_nNon basta una bella prova alla Besanese per fare punti contro la seconda della classe, la ETS di Caronno Pertusella; i biancorossi disputano una buona gara e fanno partita pari con i varesini, ma la differenza di classifica si manifesta nei momenti topici dei set, quando la Besanese si spegne mentre Caronno ci mette qualcosa in più.

L’inizio di partita è di marca brianzola, con i padroni di casa che prendono subito qualche punto di vantaggio e mettono in difficoltà gli ospiti con un servizio efficace e una difesa che non concede mai il cambio palla facile. Caronno rientra e impatta a quota 15, ma la Besanese ha la forza di allungare nuovamente e di piazzare il parziale decisivo che permette ai padroni di casa di andare 1-0. Nel secondo set è Caronno che parte meglio e i biancorossi sono costretti ad inseguire; la Besanese non molla e si riavvicina, ma nel finale del parziale i varesini fanno la differenza con il muro e si riportano in parità. Terzo set che vede i biancorossi sotto per 6-2 ma ancora una volta la Besanese ha la capacità di rientrare velocemente nel set e di riportare il parziale in equilibrio. I padroni di casa arrivano al rush finale in perfetta parità, ma commettono 3 ingenuità che ci costano il set. Nel quarto i brianzoli sembrano spenti e inseguono da 8-2 però con una incredibile reazione di orgoglio e tecnica la Besanese piazza la remuntada. Biancorossi che impattano a quota 10 grazie al muro e poi sullo slancio riescono anche ad allungare portandosi avanti e arrivando sul 20-18; purtroppo nuovamente i padroni di casa non sanno gestire il momento e gli ospiti dimostrano la loro maggiore abitudine ai momenti caldi e ribaltano il risultato, conquistando l’intera posta in palio.

Una gara che sicuramente poteva portare dei punti in casa Besanese, virtù della mole di gioco sviluppata e dell’attenzione e della voglia messe in campo, ma probabilmente questo è uno dei limiti dei biancorossi, ovvero fare fatica nei momenti topici dei match. Prossimo impegno sempre in casa con Mornago.

12 mar 2017

Remuntada Besanese

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

YAKA VOLLEY SU- POL.BESANESE 2-3

(25-19, 26-24, 15-25, 12-25, 14-16)

YAKA VOLLEY SU: Roncoroni, Bollini, Calò, Ragattieri, Raimondi, Somaini, Galletti, Lolla, Caspani, Aliverti, Abouzeid (libero). All: Mattiroli,

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Beretta Paolo, Corti Leonardo, Guastalli Davide, Maggioni Andrea, Motta Gianluigi, Riva Alessandro, Sangalli Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Pozzi Matteo (libero). 1 °All: Debora Incoli, 2°All: Giorgio Baglivo

Arbitro: Fumagalli Aurelio

DSC08980Torna al successo la Besanese e lo fa rimontando 2 set di svantaggio contro i giovani dello Yaka; sicuramente è positiva la reazione dei biancorossi che sotto 2-0 avrebbero potuto mollare completamente e lasciarsi travolgere, ma come spesso è accaduto quest’anno rimane il rammarico che avrebbe potuto essere un successo pieno con un pò più di determinazione.

Il primo set parte in equilibrio poi il primo allungo è dello Yaka che sfrutta le incertezze biancorosse, soprattutto in difesa e in contrattacco; il gap inizia sempre di più a dilatarsi e il set è decisamente compromesso  per la Besanese sul 20-14. I padroni di casa portano a casa il parziale ma sono gli ospiti che nel secondo partono meglio e la differenza di tecnica e di motivazioni sembra emergere chiaramente, quando la Besanese si trova avanti per 19-14. Come sovente avviene, i biancorossi si distraggono e commettono una serie incredibile di errori e di ingenuità che permettono ai varesini di rientrare, colmare il gap e dopo aver sprecato un set ball, la Besanese lascia campo libero a Yaka che meritatamente si porta 2-0. Finalmente dal terzo set la musica cambia, con i biancorossi che scappano subito sul 8-1 grazie ad un servizio efficace; sul 12-3 i brianzoli hanno definitivamente indirizzato il parziale e la testa va già al quarto set che vede finalmente la Besanese concreta e lanciata verso la rimonta. Dopo un avvio punto a punto e il muro degli ospiti a spezzare il set, mettendo in difficoltà gli attacchi Yakesi; Besanese avanti per 20-11 e si concretizza così il tie break. Inizio lanciato per gli ospiti che comandano sul 6-3 e poi ancora sul 9-7 ma come nel secondo set i biancorossi si spengono e consento a Yaka di rientrare e di arrivare ad avere 2 match ball, sul 14-12. Gli ospiti non mollano e piazzano una zampata di orgoglio che consente alla Besanese di conquistare la vittoria.

Sicuramente vincere è sempre importante e dà un pò fiducia in questo momento complicato, nel quale una serie di sfortune infinite si sta accanendo sulla Besanese. Il prossimo impegno sarà durissimo, contro Caronno ma potrebbe essere una buona occasione per i biancorossi per tornare a divertirsi giocando una buona pallavolo.

 

5 mar 2017

Non è un momento fortunato

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

POL. BESANESE – PALLAVOLO MILANO VITTORIO VENETO 1-3

(15-25, 25-23, 21-25, 23-25)

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Beretta Paolo, Corti Leonardo, Guastalli Davide, Maggioni Andrea, Motta Gianluigi, Pugliese Andrea, Riva Alessandro, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Pozzi Matteo (libero). 1 °All: Debora Incoli,  2° All: Giorgio Baglivo

PALLAVOLO MILANO VITTORIO VENETO: Colli, Rovellini, Di Benedetto, Menardo, Guglielmana, Di Maulo, Passoni, Giussani, Croci, Nava, Bernazzani, Altamura (libero). All: Fasce

Arbitri: Simone Nicolà, Giovannini Gianmarco

17125228_10210502720637368_1507139964_nAncora una battuta d’arresto e ancora tanti rimpianti per la Besanese che viene sconfitta a domicilio da Vittorio Veneto. I biancorossi si presentano ancora una volta con una rosa ridotta al minimo a causa di defezioni varie e questa situazione sta pesando sulla Besanese, sia per l’ allenamento ma soprattutto in gara. Detto ciò i brianzoli devono soccombere con un Vittorio Veneto che sembra essere più lucido e organizzato nei momenti decisivi.

Nel primo set, la Besanese non scende in campo dando via libera ai milanesi che si limitano a non commettere errori e conquistano con tranquillità il parziale. Nel secondo set i biancorossi ci mettono grinta e orgoglio nella fase iniziale, rimanendo attaccati con le unghie e con i denti agli ospiti, che conducono sempre di 2-3 lunghezze. Finalmente i padroni di casa conquistano la parità nel punteggio, a 18 e nel punto a punto finale i biancorossi sfoggiano un buon muro e un servizio efficace, che permette loro di andare 1-1. Il terzo parziale vede Vittorio Veneto partire ancora bene e la Besanese che fatica; ospiti avanti sul 12-18, ma i brianzoli non mollano e ancora una volta piazzano una bella rimonta, che sul 22-21 si spegne a causa dell’ennesimo fischio arbitrale dubbio che ancora una volta in stagione non va nella direzione biancorossa. I milanesi chiudono il parziale, ma i padroni di casa reagiscono, partendo avanti 6-3 nel quarto set; la Besanese non trova però continuità e permette agli ospiti di andare 12-7. Biancorossi che ancora una volta reagiscono, impattano a 17 e addirittura mettono il naso avanti sul 21-20. Come accaduto altre volte in stagione, sul più bello la Besanese commette delle ingenuità che le costano il set e la gara.

E’ l’ennesima occasione persa, per una Besanese che fatica ad essere continua, sotto tutti i punti di vista; certamente, in questa stagione, la fortuna non è dalla parte dei biancorossi, ma sicuramente la fortuna a volte bisogna anche andare a prendersela. Prossimo impegno contro Yaka per provare a muovere la classifica.

 

3 mar 2017

Ritorno ottavi di finale Coppa Lombardia

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

ADOLESCERE VOGHERA- POL .BESANESE 3-0

(25-18, 25-11, 25-23)

ADOLESCERE VOGHERA: Lanati, Fioretta, Bardone, Tramanzoli, Becca, Panizza, Rampazzi, Bergomi, Major, Gabetta, Major, Ponzano, Musolino (libero 1), Bassanese (libero 2). All: Azzaroni

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Beretta Paolo, Corti Leonardo,Pugliese Andrea, Riva Alessandro, Sangalli Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Pozzi Matteo (libero). 1 °All: Debora Incoli,

Arbitro: Gabbetta Stefania, Campanile Daniele

Termina agli ottavi di finale il percorso della Besanese nella coppa Lombardia 2016/2017. I biancorossi vengono battuti nettamente in quel di Voghera, da una Adolescere sicuramente più in palla e più pronta ad affrontare questa gara.

La Besanese si presenta all’appuntamento in terra pavese con numerose defezioni e il fatto di giocare in infrasettimanale non agevola i brianzoli. Nonostante un inizio promettente, i biancorossi si spengono presto nel primo parziale e fino a metà terzo set non ci sono segni di vita di una Besanese che, in una situazione diversa, avrebbe potuto sicuramente giocarsi alla pari il passaggio del turno.

Ora ci si mette alle spalle l’avventura di coppa e si riparte col campionato,  nel quale ci vorrà un atteggiamento e un attitudine migliore da parte dei biancorossi per ottenere dei risultati all’altezza.

 

21 feb 2017

Andata ottavi di finale Coppa Lombardia

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

POL. BESANESE – ADOLESCERE VOGHERA 3-2

(20-25, 23-25, 25-20, 25-22, 15-12)

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Beretta Paolo, Corti Leonardo, Maggioni Andrea, Motta Gianluigi, Pugliese Andrea, Riva Alessandro, Sangalli Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Pozzi Matteo (libero). 1 °All: Debora Incoli,

ADOLESCERE VOGHERA: Fioretta, Bardone, Tramanzoli, Becca, Panizza, Rampazzi, Bergomi, Major, Gabetta, Major, Ponzano, Musolino (libero 1), Bassanese (libero 2). All: Azzaroni

Arbitri: Gentile Nikitin Nikita, Canali Riccardo

16839602_10210412746788078_1597801287_n (1)Bella prova di carattere della Besanese nell’andata degli ottavi di finale di coppa Lombardia; i biancorossi compiono una bella rimonta contro una squadra molto grintosa e organizzata, ribaltando lo 0-2 iniziale e riscattando parzialmente il brutto scivolone di sabato a Lucernate.

Voghera, compagine che ormai ben conosciamo, si presenta molto agguerrita a Besana e nel primo set non lasciano scampo ad una Besanese che dimostra di avere ancora un pò di scorie dopo lo schiaffo subito in campionato. Nel secondo parziale i biancorossi hanno un altro spirito e compiono una bella rimonta, ma nel finale un paio di gestioni non adeguate del cambio palla da parte dei padroni di casa consentono a Voghera di volare sullo 0-2. Nel terzo set gli ospiti calano leggermente la loro intensità di gioco e questo consente ai biancorossi di condurre per tutto l’arco del set e di riaprire la gare. Quarto parziale che vede la Besanese sprofondare sul 2-9, ma i biancorossi dimostrano finalmente orgoglio e grinta che sembravano essere dimenticati in questo periodo. Chiaramente si alza anche la qualità del gioco brianzolo, con una battuta e un muro che fanno la differenza e la rimonta è compiuta già a quota 17. Sullo slancio i padroni di casa conquistano il set e poi partono forte anche nel tie break (3-0). Voghera rientra in gara velocemente e si cambia campo sul punteggio di 8-7 per la Besanese che questa volta grazie alla difesa scava un solco importante che farà la differenza e dà il successo ai biancorossi.

Una bella vittoria, soprattutto per come è maturata e per la bella reazione; la gara di ritorno si giocherà mercoledì 01/03/17 a Voghera, l’impresa è ai limiti dell’impossibile, ma sicuramente una Besanese così motivata e cattiva può e deve provarci.

« Articoli più vecchi Abbonati agli articoli