« Articoli più vecchi Abbonati agli articoli

19 feb 2017

Si sperava in qualcosa di meglio

Scritto da Obo nella sezione Prima divisione femminile | Nessun commento

DREAM VOLLEY A.S.D.- POLISPORTIVA BESANESE 3-0

(25-22/ 25-17/ 25-23)

POL. BESANESE : MARIANI ,ZANUTTO,MENEGHELLO,BONANOMI, CONTI,FERRARIO,SALA,BURATTI,SPINELLI,MARANESI,BESANA,VALLI,BARRACO ALL. GIACALONE L.

15175595_10209612701307441_1881228448_nSperavamo di muovere la classifica, ma il risultato parla chiaro, il primo set mi è sembrato la continuazione del quarto della partita precedente con ben 16 errori che hanno segnato l’esito del parziale, infatti nonostante che Besana sia stata sempre avanti fino al 14 pari e che abbia perso con solo 3 punti di scarto lascia molto amaro in bocca. Si poteva fare meglio. Il secondo vede le Biancorosse tenere il passo di Lesmo fino al pari 11 poi le ragazze di casa allungano decisamente fino a chiudere il parziale per 25-17. Nel terzo Besana si trova subito in difficoltà 4-12 , le ragazze di casa a questo punto si limitano a gestire il vantaggio fino al 23-17. La partita sembra ormai segnata ma improvvisamente Besana trova una reattività e una concretezza in attacco, di cui è capace, ma che raramente fa vedere che le permette di richiudere lo strappo ,avremmo anche la palla di contrattacco per passare a condurre che però non viene concretizzata, e la partita si chiude sul 25-23 con molta amarezza per l’opportunità persa di riaprire la partita .

La prima cosa che ho detto alle ragazze al saluto finale che se dovessimo giocare come abbiamo giocato  gli ultimi punti del terzo set poche squadre potrebbero tenerci testa .Dobbiamo credere nelle nostre potenzialità e soprattutto dobbiamo giocare da squadra con la nostra al completo che ci permette di variare molto di più le nostre soluzioni tattiche

19 feb 2017

Le occasione andrebbero sfruttate

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

NUOVE ENERGIE VOLLEY LUCERNATE – POL .BESANESE 3-0

(25-22, 27-25, 26-24)

NUOVE ENERGIE VOLLEY LUCERNATE: Boccadoro, Pagliaroli, Ruggieri, Moro, Cuzzola, Mandelli, Gerosa, Agostinello, Moro, Bonante, Errera (libero 1), Sampietri (libero 2). All: Gerli

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Beretta Paolo, Corti Leonardo, Guastalli Davide, Maggioni Andrea, Motta Gianluigi, Pugliese Andrea, Riva Alessandro, Sangalli Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Pozzi Matteo (libero). 1 °All: Debora Incoli, 2°All: Giorgio Baglivo

Arbitro: Porchera Livio

Brutta e pesante sconfitta della Besanese a Lucernate, con i biancorossi che non riescono a ripetere la buona prova della scorsa settimana e portano a casa uno zero in classifica che peserà molto per il proseguo della stagione. Lucernate disputa una gara intensa a muro e in difesa ma la Besanese è spenta, moscia e poco aggressiva e i biancorossi non posso permettersi questo atteggiamento contro nessuno.

L’avvio di partita è equilibrato, con la Besanese che rimane avanti nel punteggio di 1-2 punti, ma Lucernate è sul pezzo e impatta già a 15; da questo momento in poi gli ospiti di spengono e lasciano il primo set ai milanesi. Nel secondo parziale la Besanese sembra essere in controllo, arrivando senza grandi sofferenze fino al 23-20; quando è il momento di chiudere però gli ospiti non hanno la grinta e la decisione per farlo, lasciandosi sopraffare dall’entusiasmo e della voglia dei padroni di casa che conquistano con merito il 2-0. Terzo set con la Besanese che rimane in partita solo grazie agli errori di Lucernate e quando i padroni di casa smettono di infilare errori in serie il set sembra segnato, grazie anche alle numerose ingenuità dei brianzoli. Lucernate chiude con merito il parziale e la partita, dimostrando una capacità di soffrire e di lottare notevole.

Sicuramente è un campo ostico, con una squadra che è cresciuta rispetto al girone di andata, ma questo non giustifica l’atteggiamento remissivo di una Besanese che aveva necessità di fare punti in questa trasferta. Ora ci si tuffa nella coppa, con la gara di andata lunedì 20/02/2017 a Besana e il ritorno a Voghera mercoledì 01/03; il campionato ripartirà sabato 04/03 a Besana contro Vittorio Veneto.

 

 

 

12 feb 2017

Il cuore oltre gli ostacoli

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

POL. BESANESE –  PRO PATRIA LODETEX 3-2

(25-13, 21-25, 25-20, 22-25, 17-15)

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Beretta Paolo, Corti Leonardo, Guastalli Davide, Maggioni Andrea, Motta Gianluigi, Pugliese Andrea, Riva Alessandro, Sangalli Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Pozzi Matteo (libero). 1 °All: Debora Incoli, 2°All: Giorgio Baglivo

PRO PATRIA LODETEX: Bonetti, Paccioretti, Cavaliere, Ferrazzo, Cimmino, Travasoni, Colombo, Luban, Ghia, Giannotti, Longhini (libero 1), Belli (libero 2). All: Volpicella

Arbitri: Galletti Gabriele, Previtera Giulia

DSC01407Una bella vittoria per la Besanese che dopo più di 2 ore di battaglia vince contro i giovani di Busto Arsizio conquistando un successo che ha più volte rischiato di sfuggire. Gli ospiti, a dispetto della classifica, sono sicuramente una buonissima squadra e molto tosta. Per la Besanese una gara sicuramente a tratti ben giocata, ma i biancorossi sono ancora un pò lontani da una continuità necessaria se si vuole rimanere nelle zone nobili della classifica.

L’inizio di partita è piuttosto agevole per i biancorossi, come dimostra il punteggio; i padroni di casa sfruttano un ottimo servizio e il fatto che gli ospiti praticamente non giochino nel primo set, regalando il parziale. Nel secondo la musica cambia decisamente, con Busto che non commette più errori (saranno solo 3 ad inizio set) e la Besanese che inizia a traballare in ricezione; questo non consente ai biancorossi di sviluppare un gioco rapido e gli ospiti rimangono sempre avanti nel punteggio, conquistando il parziale. Nel terzo set l’avvio è molto equilibrato e la Besanese riesce ad assestare la ricezione e il muro; dal 10 pari i biancorossi allungano lentamente, portandosi 16-12 e poi 20-14. La conclusione del set è agevole e si riparte nel quarto ancora in equilibrio. Sicuramente non è un momento fortunato con gli arbitri per la Besanese, visto che ci sono ancora 3 decisioni discutibili che vanno a sfavore dei biancorossi che si innervosiscono e lasciano il set ai bustocchi. Nel quinto si va punto a punto fino al 8-7 poi i padroni di casa allungano grazie al muro e volano sul 14-11. Alla Besanese viene il classico “braccino del tennista” e Busto rientra fino al 14 pari ma è ancora il muro che fa la differenza e i biancorossi riconquistano una vittoria che era praticamente già fatta.

Una buona vittoria per i padroni di casa che hanno reagito dopo un quarto set sicuramente non fortunato e anche non gestito al meglio; Busto lascia l’impressione dell’andata, ovvero una compagine di buon livello per questo campionato. Prossimo impegno per la Besanese a Lucernate in una gara che sarà sicuramente molto complicata e che verrà prima dell’andata di coppa Lombardia che si giocherà a Besana LUNEDI’ 20/02/2017 alle 21 contro Voghera.

 

6 feb 2017

Non era questo l’obiettivo

Scritto da Obo nella sezione Prima divisione femminile | Nessun commento

G.B. VOLLEY ASD- POLISPORTIVA BESANESE 3-1

(25-19/22-25/ 25-16/ 25-17)

POL.BESANESE:BRUSA,ZANUTTO,MENEGHELLO,CONTI,FARINA,FERRARIO,BURATTI,SPINELLI,MARANESI,BESANA,VALLI. ALL: GIACALONE

 

16343914_10210209699432021_1803980452_nLe nostre speranze erano ben diverse. Speravamo di raccogliere qualche punto per muovere la classifica ma Garbagnate si è dimostrata superiore e dobbiamo prendere atto della situazione .Abbiamo lottato per 3 set , mentre il quarto siamo usciti completamente dalla gara . La partita ha evidenziato la loro maggiore forza in attacco, ma ciò che  si evidenziato maggiormente è la loro maggiore reattività in difesa.

Nel  primo set l’equilibrio viene rotto dalle ragazze di casa che allungano 11-7 , le Biancorosse cercano di ricucire ma Garbagnate risulta costante nel cambio palla e si aggiudica il set per 25-19. Il secondo vede sempre Garbagnate al comando 15-11 e poi 16-20, a questo punto a differenza del primo Besana riesce ad impattare sul 22 pari per poi aggiudicarsi il parziale per 25 22 con un parziale di 6 a 0. Il terzo dopo un sostanziale equilibrio Besana subisce un parziale di 6 a 0 che porta Garbagnate sul 17-8, a questo punto il set risulta segnato  e le ragazze di casa chiudono sul 25-16. Il quarto nonostante si sia concluso sul 25-17 mi risulta difficile analizzarlo do solo 2 numeri tralasciando gli altri errori abbiamo subito 6 battute punto e 6 errori che non sono classificabili (…….) .

5 feb 2017

Mission accomplished

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

POL. BESANESE –  AG MILANO 3-0

(25-21, 25-20, 25-15)

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Beretta Paolo, Corti Leonardo, Guastalli Davide, Maggioni Andrea, Motta Gianluigi, Pugliese Andrea,Sangalli Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Pozzi Matteo (libero). 1 °All: Debora Incoli, 2°All: Giorgio Baglivo

AG MILANO: Bazzoni, Conti, Beggiolin, Ferrari, Amato, Guizzardi, Zaccone, Protti, Scavone, Ercole, Grippa, Fasol (libero 1), Sironi (libero 2). All: Valdes

Arbitro: Bortolotto Daniele

16468785_10210275584759113_562591221_n (1)Vittoria casalinga per la Besanese che in poco più di un’ora archivia la pratica AG Milano, fanalino di coda del girone, ma squadra sicuramente in crescita rispetto al girone di andata. Per i biancorossi non è stata sicuramente una buona prova dal punto di vista del gioco, ma tanto è bastato per conquistare il bottino pieno.

L’avvio di partita dei biancorossi è irritante, con la Besanese che gioca sotto ritmo e fatica in tutti i fondamentali. Gli ospiti ne approfittano e, non solo rimangono agganciati nel punteggio ma addirittura allungando; AG avanti per 19-16 e solo a questo punto la Besanese decide di svegliarsi, mettere più intensità in battuta e in attacco e tanto basta per chiudere il gap e conquistare il primo set. Nel secondo parziale i padroni di casa sembrano partire in maniere più decisa, portandosi avanti di qualche lunghezza ma si addormentano nuovamente nella fase centrale e consentono ad AG di arrivare fino al 13 pari. La Besanese non trova ritmo e in questo set si salva grazie al muro che fa la differenza e consente ai padroni di casa di portarsi 2-0. Nel terzo gli ospiti staccano la spina e commettono troppi errori, regalando il set e la partita ai brianzoli.

Certamente non era questo il test che poteva dare un’idea sullo stato di forma della Besanese, ma l’approccio non è stato dei migliori per cui è necessario un cambiamento per il proseguo della stagione, già a cominciare dal prossimo duro match casalingo con Pro Patria.

 

 

1 feb 2017

Obiettivo centrato

Scritto da Obo nella sezione Prima divisione femminile | Nessun commento

POL. BESANESE VS PALLAVOLO PICCO LECCO  3-0

(25-15 /25-20 / 25-21)

POL. BESANESE: BRUA ,MARIANI , ZANUTTO, MENEGHELLO, BONANOMI, FARINA FERRARIO ,SALA ,BURATTI ,MARANESI ,BESANA ,VALLI ,BARRACO ALL. GIACALONE

 

16238017_10210209699832031_552505855_n (1)Era d’importanza vitale vincere questa partita ed abbiamo ottenuto il massimo, senza faticare troppo.Siamo ritornati a fare qualche errore di troppo ma per fortuna non sono stati decisivi. Nel primo set Besana parte  bene e si porta sul 3-0 ma in un attimo si trova in svantaggio sul 4-7 per le Lecchesi che conducono le danze fino al 10 pari  , poi le Biancorosse trovano un buon ritmo che permette loro di allungare decisamente 21-12, il set ormai risulta deciso e le Besanesi si aggiudicano il parziale per 25-15. Nel secondo le Biancorosse allungano subito all’inizio del set portandosi sul 19-12 ,a  questo punto subentra un po’ di deconcentrazione che permette alle avversarie di avvicinarsi fino al 20-19 , ma poi con una buona reazione chiudono il secondo parziale sul 25-20. Il terzo è praticamente la fotocopia del secondo con Besana che allunga fino al 19-12 , con le ospiti che cercano di ricucire lo strappo fino ad arrivare 21-18 . Besana non si lascia scappare l’occasione e chiude la partita per 25-21 in 1 ora e 14 minuti.

Ora ci attende una trasferta a Garbagnate  Monastero contro una squadra che a mio avviso è ampiamente alla nostra portata, NON DOBBIAMO FALLIRE L’OBBIETTIVO .

« Articoli più vecchi Abbonati agli articoli