« Articoli più vecchi Abbonati agli articoli

18 feb 2018

Ma quanto cuore abbiamo??!!!

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

ONE TEAM OLIMPIA AZZANO- POL .BESANESE 1-3

(25-22, 21-25, 11-25, 24-26)

ONE TEAM OLIMPIA AZZANO: Ghezzi, Cattaneo, Maffeis, Cogliati, Nobile, Bresciani, Tomasoni, Cenati, Pinna, Reseghetti, Ghezzi, Rota (libero 1), Fornesi (libero 2). All: Invernici

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo, Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1). All: Stefano Chiera

Arbitri: Piazzi Pietro, Noira Sara

_D3_9844Altra perla della Besanese in questa incredibile stagione, con i biancorossi che espugnano in maniera autorevole il caldissimo campo di Azzano, in un match molto tirato, sia dal punto di vista tecnico che agonistico. I biancorossi disputano una gara fatta di umiltà, sacrificio, grinta e attenzione riuscendo alla lunga a spegnere l’ardore agonistico dei giovani padroni di casa, che strada facendo calano anche dal punto di vista tecnico.

L’avvio di partita è di marca brianzola, con gli ospiti che conquistano subito un piccolo margine di vantaggio, ma Azzano chiude velocemente il gap e riesce anche ad allungare; la besanese fa fatica in fase di attacco e non è mai incisiva al servizio, mentre i bergamaschi disputano un parziale quasi perfetto, senza commettere errori. I biancorossi non sfigurano però devono soccombere ai meriti dei padroni di casa ma i segnali sono sicuramente positivi per una Besanese che infatti parte bene nel secondo parziale. I brianzoli alzano il livello di attenzione e l’Olimpia inizia ad essere più fallosa in battuta e meno efficace in attacco, grazie anche ad un muro ospite che inizia a prendere le misure ai potenti attacchi bergamaschi. Il punteggio rimane in equilibrio fino alle fasi finali, quando i biancorossi piazzano un parziale deciso che porta la gara sull’1-1. Nel terzo set in campo c’è solo la Besanese che domina in lungo e in largo fin dai primi scambi, andando 1-7 e poi doppiando in bergamaschi sul 16-8 e la testa di tutti è già al quarto set. Inizio difficile per gli ospiti, che partono sotto 4-0 e sono costretti a rincorrere; la Besanese rimane in partita e con un primo sforzo impatta a 11 ma Azzano riesce nuovamente ad allungare a causa di qualche difficoltà ospite in fase di cambio palla. Sul 18-14 il tiebreak sembra vicina ma questa Besanese non smette mai di stupire e con tranquillità piazza una rimonta incredibile e nelle fasi finali, al secondo match point chiude il match, ammutolendo il pubblico casalingo, resosi protagonista di comportamenti particolarmente ostili verso i giocatori ospiti.

Un plauso va fatto ad Azzano e ai suoi atleti per la crescita avuta durante l’anno e per la correttezza, ma i biancorossi hanno sicuramente meritato il successo per l’approccio tecnico e mentale alla gara. Prossimo impegno martedì 20/02/17 a Nembro per gli ottavi di finale di coppa Lombardia e poi sabato prossimo in casa contro Lipomo per un’altra gara molto complicata.

11 feb 2018

On to the next

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

RES VOLLEY- POL .BESANESE 0-3

(16-25, 22-25, 20-25)

RES VOLLEY: Moroni, Luraghi, Cusini, Rossoni, Moroni, Benziadia, Morandi, Introzzi, Nociti, Sala, Belliato (libero 1), Scaglia (libero 2). All: Massari

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo, Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1), Colombo Riccardo (libero 2). All: Stefano Chiera

Arbitro: Deposto Mara

_D3_0108Nuovo successo per la Besanese che conquista il bottino pieno anche a Mozzate, contro il fanalino di coda del girone, RES Volley. Queste partite sono sempre pericolose in quanto c’è il rischio di prenderlo sotto gamba, ma i biancorossi disputano una gara seria, attenta e il risultato non è mai veramente in bilico.

Avvio di gara di marca brianzola con la Besanese che parte forte sul 5-1; i comaschi dimostrano molta grinta e voglia di fare e a tratti anche un gioco interessante e gli ospiti sembrano sorpresi, tanto è vero che RES rientra e impatta a quota 10. Biancorossi con una ricezione un pò traballante, ma una volta che la Besanese trova le giuste misure, esce la maggior forza degli ospiti che allungano nel punteggio e incamerano il primo set. Nel secondo è RES che parte bene, portandosi avanti 4-1; ospiti che rientrano in maniera agevole e si portano avanti già sul 12-9 e poi nuovamente sul 17-14. La Besanese non riesce a scrollarsi mai definitivamente di dosso i padroni di casa che lottano col coltello fra i denti ma commettono troppi errori per poter pensare di vincere il parziale. Avanti per 2-0 i brianzoli gestiscono al meglio anche il terzo set, grazie anche ad un leggero calo di intensità dei comaschi; Besanese sempre avanti nel punteggio e in controllo del parziale e quando i biancorossi volano sul 18-11 il match è sostanzialmente terminato.

Non poteva esserci un risultato diverso dalla vittoria per una Besanese che ora si prepara ad affrontare il periodo più caldo della stagione, a partire dalla prossima trasferta con Azzano, match non proibitivo ma quasi contro una compagine giovane che sarà cresciuta esponenzialmente rispetto alla partita di andata.

 

4 feb 2018

Parole, parole, parole

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

POL. BESANESE – PROGETTO VOLLEY GALLARATE 3-0

(25-23, 25-12, 25-19)

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo,  Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1), Colombo Riccardo (libero 2). All: Stefano Chiera

PROGETTO VOLLEY GALLARATE: Casa, Pultrone, Milani, Tescaro, Ceriotti, Tognella, Sanfilippo, Narku, Puricelli, Bossi, Fantoli, Anzani (libero 1), Bosisio (libero 2). All: Rossi

Arbitro: Gerosa Roberto

_D3_0046Si rialza subito la Besanese, che dopo la sconfitta di giovedì sera, torna immediatamente alla vittoria nel primo match del girone di ritorno, contro Gallarate. I biancorossi si trovano di fronte una squadra rognosa, sotto tutti i punti di vista che fa del trash talking il proprio punto di forza. I brianzoli soffrono nel primo set, ma poi impongono la loro superiorità tecnica e nel secondo e nel terzo parziale dilagano.

Avvio di partita di marca biancorossa, con i padroni di casa subito avanti per 5-2,ma gli ospiti chiudono rapidamente il gap e impattano a 7; si prosegue in equilibrio, in un set costellato da numerosi errori soprattutto al servizio e con una Besanese che soffre in ricezione e non riesce a sviluppare il proprio gioco. Nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo nel punteggio e nel finale i biancorossi fanno valere la loro superiore qualità tecnica e si portano a casa il primo set. Nel secondo parziale i biancorossi piazzano subito un break importante grazie al muro e sul 12-6 il set è ben indirizzato. La Besanese è finalmente centrata in ricezione ed efficace in battuta e per Gallarate non c’è scampo. Anche nel terzo i biancorossi partono forte e mandano in tilt la ricezione avversaria da subito, dando anche la possibilità al muro di essere più efficace. Padroni di casa avanti per 18-11 e gara mandata già agli archivi senza troppa sofferenza.

Era un match molto complicato per diversi aspetti, ma la Besanese ha dimostrato nuovamente di esserci e di poter provare a proseguire la sua corsa. Prossimo impegno contro Res Volley, match nel quale sarà importante fare bottino pieno.

2 feb 2018

La Besanese si sveglia troppo tardi

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

VOLLEY ADRO PALAZZOLO – POL .BESANESE 3-1

(25-17, 25-13, 23-25, 25-22)

VOLLEY ADRO PALAZZOLO: Foresti, Zugni, Archetti, Liantonio, Uberti, Crosatti, Rodegari, Gandolfi, Schincariol, Nodari, Scabelli, Burini (libero), Benini (libero 2). All: Colombo

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo, Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo,  Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1), Colombo Riccardo (libero 2). All: Stefano Chiera

Arbitri: Bosatelli Angelo, Ravelli Elena

_D3_0741Si ferma nel turno infrasettimanale la corsa della Besanese, che viene superata in quel di Pontoglio, lasciando la vetta della classifica ai bresciani. I biancorossi si trovano di fronte una squadra solida in tutti i ruoli, compatta che sfoggia una fase di muro/difesa vista di rado in questa stagione; tutto questo mina le certezze dei brianzoli che dopo i primi 2 set da incubo,si svegliano nel terzo e nel quarto, ma questo non basta per portare qualche punticino a casa.

Venendo al match, nei primi parziali c’è solo una squadra in campo ed è Palazzolo. Besanese in difficoltà in attacco, poco incisiva al servizio e poco votata al sacrificio. Dal terzo set gli ospiti aumentano i giri del motore in tutti i fondamentali, strappando di rabbia il parziale, dopo una battaglia di quasi 40 minuto. I biancorossi sembrano avere in mano anche il quarto set ma non sono abili a sfruttare le pochissime occasioni concesse dai locali e alla lunga i brianzoli devono arrendersi alla maggiore lucidità dei bresciani.

Sicuramente resta l’amaro in bocca per non aver mosso la classifica, ma vanno fatti i complimenti a Palazzolo, squadra con la s maiuscola e con qualche individualità notevole. La Besanese tornerà in campo già domani sera alla Bombonera per il primo match del girone di ritorno con Gallarate.

 

24 gen 2018

Nessuno sgambetto dagli ex

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

POL. BESANESE – POLISPORTIVA OA OMATE 3-0

(25-21, 25-22, 25-21)

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo,  Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo, Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1), Colombo Riccardo (libero 2). All: Stefano Chiera

POL. OA OMATE: Schmidt, Ponti, Rovelli, Rivolta, De Maria, Zecchillo, Spreafico, Ulisse, Lupoli, Stirparo, Clavijo, Rivolta (libero 1), Fissi (libero 2). All: Di Luccio

Arbitro: Comitto Fabio

_D3_0533Prosegue il percorso della Besanese, che nel turno infrasettimanale non fa sconti nemmeno al grande ex, Piero Di Luccio, che fa il suo ritorno alla Bombonera alla guida di Omate. I biancorossi giocano un match attento e centrato, senza cali di concentrazione, ad eccezione delle fasi iniziali del terzo set.

La partenza dei padroni di casa è convincente, con Omate che deve inseguire immediatamente sul 7-3; i padroni di casa mantengono un buon margine, ma commettono qualche ingenuità di troppo e questo consente agli ospiti di rimanere in scia. Omate rientra, ma sul 19-18 per la Besanese gli ospiti perdono una banda a causa di un infortunio alla caviglia e questo inevitabilmente favorisce i padroni di casa che conquistano il parziale. Nel secondo set il trend è più o meno lo stesso del primo, con la Besanese che sembra essere in controllo della partita, ma non riesce mai a piazzare un break decisivo. Omate ne approfitta e si porta avanti 18-20, ma i biancorossi reagiscono immediatamente e ribaltano rapidamente il parziale volando sul 2-0. Inizio terzo da incubo per i padroni di casa, i quali non riescono più a ricevere e vanno sotto 7-1; fortunatamente la Besanese raddrizza rapidamente la situazione grazie ad un ottimo turno al servizio e sul 13 pari la rimonta è servita. Le squadre proseguono a braccetto fino al 20 pari, quando la capolista piazza la zampata e manda in archivio la pratica.

Sicuramente una prova positiva per i biancorossi, i quali sembrano seguire un buon percorso di crescita per tutto il gruppo. Il prossimo impegno sarà quasi proibitivo, infatti la Besanese è attesa giovedì 01/02/18 a Ponte Oglio, Brescia. Si proverà a fare il massimo possibile, ma certamente chi ha strutturato i calendari avrebbe dovuto pensare alle difficoltà che si generano mettendo delle gare infrasettimanali.

 

21 gen 2018

Siamo un gruppo!!!

Scritto da Obo nella sezione C maschile | Nessun commento

PALLAVOLO SARONNO – POL .BESANESE 1-3

(25-20, 18-25, 21-25, 21-25)

PALLAVOLO SARONNO: Ferrari, Abbruscato, Romanatti, Bigogno, Calzaretti, Gallivanoni, Ronzoni, Pergola, Gnocchi, Brenna, Pollastro (libero 1), Airaghi (libero 2). All: Chiofalo

POL. BESANESE: Agozzino Francesco, Bosisio Michele, Carrara Sebastiano, Castiglioni Luigi, Corti Leonardo, Motta Gianluigi, Ronchetti Andrea, Tanzi Paolo, Valtorta Riccardo,  Zamburlini Manuel, Cazzaniga Matteo (libero 1), Colombo Riccardo (libero 2). All: Stefano Chiera

Arbitro: Cavarra Giuseppe

23546888_10213606272725353_775916646_oAltro successo per la Besanese che conquista il bottino pieno anche a Saronno, in una gara sicuramente non ben giocata dai biancorossi; la Besanese si trova al cospetto di un Saronno molto più competitivo di quanto dica la classifica e gli ospiti faticano a trovare il ritmo giusto. Gara complicata sia dal punto di vista tecnico che emotivo, nella quale però la Besanese dimostra di avere una rosa di 12 elementi tutti pronti e che possono dare un contributo fondamentale.

Avvio di partita buono degli ospiti che si portano subito avanti per 6-3, mettendo in difficoltà la ricezione dei giovani amaretti; Saronno inizia a trovare ritmo in attacco e al servizio, con la Besanese che sembra essere frenata, soprattutto in attacco. Padroni di casa avanti sul 18-13 e biancorossi che non trovano mai il filo del discorso, lasciando il parziale troppo in fretta. Nel secondo set il copione sembra ripetersi, con la Besanese che parte forte e Saronno che rimonta; questa volta gli ospiti riescono però a rimanere aggrappati nel punteggio grazie alla difesa e nelle fasi decisive del parziale piazzano l’allungo, sfruttando anche qualche errore di troppo dei padroni di casa. Match in equilibrio sull’1-1 e nuova partenza in salita per i brianzoli, che rimangono nel set solo grazie agli errori al servizio di Saronno. Besanese sempre in affanno, sul 7-3 e poi nuovamente sul 20-15; il set sembra compromesso, ma gli ospiti non mollano e piazzano una rimonta che ha dell’incredibile, grazie anche alla compiacenza dei padroni di casa: 1-10 di parziale per i brianzoli che ribaltano tutto e conquistano il set. La gara dovrebbe essere indirizzata per la Besanese, ma agli ospiti evidentemente piace complicarsi la vita, per cui anche il quarto parziale è una battaglia, nella quale i brianzoli devono risalire dall’ 11-8 e ringraziare gli amaretti per aver commesso qualche ingenuità di troppo nei momenti caldi. Sul finale di match infatti i padroni di casa sbagliano troppi servizi e troppi attacchi, lasciando i 3 punti ad una Besanese mai doma.

Successo importante, soprattutto per come è maturato, ma se la Besanese ha voglia di rimanere nelle zone alte della classifica, certamente deve migliorare la qualità del gioco. Un grosso plauso a chi ha giocato meno fino ad ora, ma che ieri, come in tantissime altre occasioni, si è dimostrato decisivo per conquistare la vittoria. Prossimo impegno già martedì 23/01, contro Omate, gara che vedrà il ritorno alla Bombonera di coach Di Luccio.

 

 

 

« Articoli più vecchi Abbonati agli articoli